X-Shaft Free - STC Italia - Spearfishing Tech Components - Componenti speciali per la pesca in apnea - Volata sottovuoto X-Power - Pistoni X-Runner - Vacuum spearguns - Vacuum head for spearguns - Giga Power - Pesca sub Lucca

Vai ai contenuti

Menu principale:

X-Shaft Free

Prodotti

Tahitiana X-Shaft Free


Asta tahitiana per fucile oleopneumatico con impiombatura
"retro-aletta",codolo integrato e assenza di rondella centratrice



L'Asta “X-Shaft Free” si presenta come una comune asta tahitiana, mono o doppia aletta, ma con due caratteristiche peculiari. Un foro passante del diametro interno di 2,00 mm praticato in prossimità dell'aletta (a circa 3 cm.) per “l'impiombatura” della sagola, e di una parte terminale, accuratamente lavorata per operare a diretto contatto con il pistone interno alla canna.


Le aste "X-Shaft Free" sul mercato dal mese di aprile 2009 sono realizzate esclusivamente da Sigalsub su progetto di STC Italia. Dall'epoca del coraggioso lancio hanno ottenuto un crescente interesse di pubblico.

Con l'accordo tra STC Italia e Sigalsub sarà possibile avere una maggiore disponibilità di lunghezze e diametri. Saranno inoltre rese disponibili aste "X-Shaft Free" nelle versioni con punta tricuspide, nei diametri variabili da 6,5 mm a  8,0 mm, passando per misure speciali come 6,75 mm e 7,5 mm.


Le tahitiane "X-Shaft Free" si contraddistinguono per l'accuratezza delle rifiniture oltre che per gli speciali acciai utilizzati. Le particolari lavorazioni dell'asta (fresatura e foratura) vengono effettuate prima del particolare trattamento termico, donando all'insieme, altissima resistenza, durata, ed un fattore di idrodinamicità unico nel suo genere. La particolare ed accurata fresatura interna del foro di passaggio del monofilo, è stata realizzata con l'obiettivo di garantire l'integrità del calamento  anche dopo svariate azioni di pesca.

La posizione del foro di passaggio del monofilo, praticato prima del processo termico di indurimento, è frutto di un continuo test in mare ed in laboratorio, basato sulla capacità dell'asta di lavorare anche in circostanze di pesca e recupero estreme.

Il foro, posizionato a 3,0 cm dalla fine dell'aletta, non è frutto di casualità, ma il risultato di accurati test combinati asta/fucile per trovare il miglior assetto possibile sull'arma senza penalizzare massa e portanza dell'asta. Un foro troppo arretrato, oltre a causare una troppo accentuata escursione dell'asta fuori dalla volata del fucile, concorre ad incrementare il cosiddetto effetto leva in fase di recupero, con un evidente indebolimento dell'asta dovuta alla troppa centralità del foro.

Il foro, eseguito in fase di lavorazione dell'asta con processi di precisione, ha un diametro interno di 2,0 mm e presenta alle sue estremità una leggera "svasatura", al fine di addolcire le superfici a diretto contatto con il monofilo.

Il foro E' PARTE INTEGRANTE dell'asta e come quest'ultima è sottoposto a trattamento termico di indurimento solo dopo la completa lavorazione e rifinitura dell'asta. Processo di indurimento che coinvolge ogni parte dell'asta, dalla punta alla fresatura terminale passando per l'incavo del foro di passaggio del monofilo. Il foro è perfettamente centrale rispetto al diametro dell'asta. Non è un elemento aggiunto o saldato, ma parte integrante di un sistema che fà della velocità, della silenziosità, della resistenza e della sicurezza un suo punto di forza.


A corredo dell'asta viene fornito uno slide ring dinamico, molto piccolo, leggero ed idrodinamico, per far lavorare il monofilo proveniente dalla parte superiore dell'asta, perfettamente parallelo all'asta stessa.

Al fine di bloccare la corsa dello slide ring verso la parte terminale dell'asta, vengono forniti dei comodissimi e comunissimi “stopper” in silicone verde, leggerissimi ed aventi lo scopo di ammortizzare in assoluta silenziosità la corsa dello slide ring.er far lavorare il monofilo proveniente dalla parte superiore dell'asta, perfettamente parallelo all'asta stessa.


Per una perfetta "assialità" e per una maggiore precisione di tiro, abbiamo progettato un particolate terminale di volata specifico per aste "free". Questo terminale di volata si caratterizza per l'assenza della sede della rondella centratrice e con un diametro interno calibrato a seconda del tipo di asta utilizzata. Di seguito indichiamo le misure del foro di passaggio dell'asta al variare del diametro nominale:


Diametro asta

Diametro foro volata

Differenza

Tahitiana 6,5 mm

Diametro 6,7 mm

0,2 mm

Tahitiana 7,0 mm

Diametro 7,2 mm

0,2 mm

Tahitiana 8,0 mm

Diametro 8,2 mm

0,2 mm


Installare ed utilizzare un'asta con slide ring dinamico è molto semplice. Basta seguire le indicazioni e le immagini sotto indicate.



Serrare e/o “impiombare” l'asta facendo passare il monofilo di nylon dal foro (di 2 mm.) posto immediatamente dietro l'aletta. Serrare quindi il monofilo con uno “sleeve” classico. Inserita l'asta in volata, create tante passate quanto necessario al Vostro stile di pesca. Ricordare che l'ultimo giro di monofilo dovrà terminare in corrispondenza dell'impugnatura (10 cm. prima dell'impugnatura) e non della volata.

Inseriamo lo slide ring dinamico sull'asta (opzionale) e facciamo passare il monofilo dal forellino passante come nella figura seguente.



Inseriamo quindi (opzionalmente) uno stopper siliconico (silicone verde) e pratichiamo un piccolo nodo come terminale di corsa. Non resterà che unire il monofilo di nylon al filo proveniente dalla bobina del nostro mulinello.


Aste tahitiane "X-Shaft FREE" - Tipologie e misure disponibili


Tipo / Lunghezza

85 cm

94 cm

105 cm

115 cm

125 cm

Mono aletta 6,5 mm

 

X

X

X

X

Mono aletta 7,0 mm

X

X

X

X

X

Doppia aletta 6,5 mm

   

X

X

X

Doppia aletta 7,0 mm

   

X

X

X


Materiali, misure e tipologie sono soggetti a cambiamento senza obbligo di preavviso

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu